Comunicato Stampa n°9 (01/06/2018)

Pubblicato il Pubblicato in Senza categoria

comunicato stampa n°9 carta europea di san gimignano

01 Giugno 2018                              COMUNICATO STAMPA

UN’ALTRA TAPPA PER LA CARTA DI SAN GIMIGNANO: «INSIEME SENZA MURI» DI MILANO

Il 26 maggio 2018, nel corso della tavola conclusiva, è stato presentato il progetto della “Carta Europea di San Gimignano per i Diritti dei Minori Stranieri Non Accompagnati”.

Il cantiere della “Carta Europea di San Gimignano”, iniziato nel 2015 proprio nella città da cui prende il nome, in occasione della seconda edizione di “Circomondo”, il festival internazionale di circo sociale di Carretera Central, continua il suo percorso. L’associazione ha infatti trovato a Milano, durante “Insieme Senza Muri” l’occasione per presentarsi e per portare al centro del dibattito i diritti, spesso mancanti, dei minori stranieri non accompagnati (msna), le cui sorti sono spesso incerte e drammatiche. Facendo riferimento infatti all’Atlante minori stranieri non accompagnati 2018 pubblicato da Save the Children, solo in Italia nel 2017 sono approdati 17.337 minori stranieri non accompagnati, i quali spesso trovano al loro arrivo un sistema di accoglienza che non li tutela e che spesso li abbandona, al punto che questi giovani non possono fare altro che contare su loro stessi e scompaiono, spesso inserendosi nel sistema criminale e, raramente, riuscendo a ricongiungersi con amici e parenti in Europa.

Questi sono i temi centrali della “Carta Europea di San Gimignano”, la quale ha trovato nel corso della rassegna “Insieme Senza Muri”, grazie al nuovo partner AceA Onlus, il luogo ideale per poter affrontare questi temi. L’iniziativa che si è svolta dal 20 maggio al 23 giugno, come si può leggere nel programma, è fondamentale “Non solo per ribadire che Milano è e vuole essere città accogliente, ma anche per confrontarci su nuovi modelli, per condividere esperienze positive.”

In questo quadro, il 26 maggio scorso, la “Carta Europea di San Gimignano” è stata la protagonista di un incontro presso la “Fabbrica del Vapore”, un pomeriggio di approfondimento sul tema, aperto dalla presentazione dell’anteprima di “Attraversamenti Luoghi Arti Culture”, progetto a cura di Giovanna Gammarota e Sergio Di Giorgi, al quale l’associazione Carretera Central deve i suoi più sentiti ringraziamenti per l’appoggio che dà al progetto della “Carta Europea di San Gimignano”. Sono stati inoltre mostrati alcuni video e documentari, tra i quali l’opera di Chiara Sambuchi, la quale ha contribuito attivamente alla nascita della Carta stessa, “Lost Children. 30.000 Minors Missing”, prodotto da Lavafilm di Berlino che segue il percorso e le vicende di alcuni minori stranieri non accompagnati giunti in Europa. L’incontro è proseguito con una tavola rotonda durante la quale Adriano Scarpelli, presidente di Carretera Central, ha parlato del progetto della “Carta Europea di San Gimignano”, dei suoi obiettivi e del percorso che l’ha portata in diverse città italiano e ben due volte al Parlamento Europeo a Bruxelles. Scarpelli ha parlato di diritti e di integrazione insieme a Pier Francesco Majorino, assessore alle Politiche Sociali di Milano, con Diana Marchi, presidente della commissione Pari opportunità e diritti civili del Comune di Milano, con Anna Granata, ricercatrice in Pedagogia interculturale presso l’Università di Torino, con Dava Gjoka, presidente dell’associazione “Città Mondo” e con Michele Papagna, presidente di “AceA onlus”.

L’iniziativa si è conclusa positivamente e ha permesso, oltre alla presentazione del progetto della “Carta Europea di San Gimignano”, alla possibilità di porre al centro di un dibattito tra più soggetti e realtà sociali il tema dei minori stranieri non accompagnati e dei loro diritti, affinché ci sia una maggiore consapevolezza e si possano realizzare delle azioni sociali e legislative in grado di tutelare i diritti e perseguire il diritto fondamentale alla felicità delle/i molte/i bambine/i e ragazze/i che ogni anni cercano una vita migliore in Italia e in Europa.

comunicato stampa n°09 carta europea di san gimignano